Correlative microscopy

Correlative microscopy in life and materials sciences

ISS, Aula Bovet, 6-7 novembre 2017

Viale Regina Elena, 299 – Roma

  Viale Castro Laurenziano, 10 – Roma

Un convegno dedicato alla microscopia correlativa e all’importanza che essa riveste nelle attività di analisi e di ricerca. La microscopia correlativa è infatti un tipo di osservazione che sviluppando una vera e propria mappa tridimensionale consente di associare le diverse tipologie microscopiche con la microscopia elettronica ad alta risoluzione; analisi questa fondamentale per l’ottimizzazione grafica e per il conseguimento e la valorizzazione dei risultati scientifici. E’ inoltre un importante strumento di supporto per l’attività di analisi, in quanto consente di osservare le caratteristiche strutturali e funzionali di molecole nei complessi modelli biologici e in materiali innovativi.

Scarica programma

Studi Adattativi in Oncologia

Studi Adattativi in Oncologia

ISS, Aula Pocchiari, 17 novembre 2017

Viale Regina Elena, 299 – Roma

Viale Castro Laurenziano, 10 – Roma

Rendere rapidamente disponibili ai pazienti nuove terapie oncologiche grazie allo sviluppo di nuovi farmaci. E’ questo il focus del dibattito che si terrà all’ISS nel workshop STUDI ADATTIVI IN ONCOLOGIA e che analizzerà modelli basati su nuovi disegni sperimentali che potrebbero ridurre i lunghi tempi di ricerca e sviluppo. Il workshop mira a una riflessione e a un dibattito tra accademia, industria, centri clinici, comitati etici, pazienti e autorità regolatoria sull’importanza dei nuovi disegni sperimentali in oncologia.

Scarica programma

Costituzione della rete pediatria

Costituzione della rete pediatria-neuropsichiatria infantile per la diagnosi precoce dei Disturbi del Neurosviluppo

ISS, Aula Pocchiari , 4 novembre 2017

Viale Regina Elena, 299 – Roma

Viale Castro Laurenziano, 10 – Roma

La costituzione della rete pediatria-neuropsichiatria rappresenta la cornice indispensabile per garantire la sorveglianza del benessere del bambino. Ad oggi gli aspetti metodologici, organizzativi e clinico-operativi della rete pediatria-neuropsichiatria infantile sono diversi nelle differenti realtà regionali. Gli obiettivi del convegno sono quelli di definire e condividere il razionale scientifico e i modelli operativi per la costituzione di un accordo tra diversi sistemi della rete curante, il significato del raccordo tra il sistema della rete curante e quello della scuola. Ma anche identificare gli strumenti utilizzati per la sorveglianza del neurosviluppo e per la diagnosi precoce di disturbo dello spettro autistico, interventi abilitativi e riabilitativi. E inoltre riconoscere i segnali precoci di allarme per un disturbo del neurosviluppo, le strategie di comunicazione con la famiglia, le caratteristiche del percorso di diagnosi e valutazione specialistiche per un disturbo del neurosviluppo.

Scarica programma

10 Years experience

10 Years experience with Advanced Therapy Medicinal Products: past, present and future

ISS, Aula Pocchiari, 10 novembre 2017

Viale Regina Elena, 299 – Roma

 Viale Castro Laurenziano, 10 – Roma

L’Italia è oggi leader in Europa nello sviluppo di medicinali per terapie avanzate, un settore che mira appunto a creare nuove opportunità di trattamento in patologie fino ad oggi ritenute invalidanti e incurabili.  Questo l’argomento centrale del convegno organizzato da Istituto Superiore di Sanità, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Associazione A_IATRIS e International Society for cellular Therapy.

Scarica Programma

The ASSET Final Event

The ASSET Final Event “Share and move for mobilization and mutual learning at local, national and international levels on Science in Society related issues in epidemics and pandemics”

NH Hotel Leonardo da Vinci, Via dei Gracchi, 324 Roma  30 – 31 ottobre 2017

Mettere a punto strategie efficaci di preparazione e risposta alle emergenze sanitarie secondo un approccio partecipato e condiviso che ponga al centro la partecipazione attiva di tutti gli stakeholder interessati al processo.

Questo il centro del progetto europeo ASSET (Action plan in Science in Society in Epidemics and Total pandemics; 2014-2017) coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità il cui evento finale: “Share and move for mobilization and mutual learning at local, national and international levels on Science in Society related issues in epidemics and pandemics” si svolgerà a Roma.

Discussione centrale dei due giorni conclusivi del progetto saranno dunque tutti gli elementi fondamentali che legano scienza e società, quali le questioni di governance, gli aspetti etici e di genere e che a vari livelli intervengo nella gestione delle emergenze di sanità pubblica.

Scarica programma

XI Convegno Il contributo dei Centri per i Disturbi Cognitivi

XI Convegno Il contributo dei Centri per i Disturbi Cognitivi e le Demenze nella gestione integrata dei pazienti

ISS, Aula Pocchiari, 23 – 24 novembre 2017

Viale Regina Elena, 299 – Roma

Viale Castro Laurenziano, 10 – Roma

Quali attività assistenziali vengono fornite dal Servizio Sanitario Nazionale a pazienti con demenze e disturbi cognitivi e ai loro familiari alla luce del Piano Nazionale Demenze? Un tema importante e delicato che unisce in modo evidente aspetto medico e sociale e che sarà tema centrale del convegno.

Scarica programma

Undiagnosed Rare Diseases: a Joint Italy-USA Project

Undiagnosed Rare Diseases: a Joint Italy-USA Project

ISS, Aula Pocchiari, 20 novembre 2017

Viale Regina Elena, 299 – Roma

Viale Castro Laurenziano, 10 – Roma

 

Illustrare e condividere il progetto Undiagnosed Rare Diseases: a Joint Italy-USA Project e i suoi risultati attraverso la presentazione delle esperienze Nazionali e Internazionali in due anni di lavoro. Questo l’obiettivo del convegno durante il quale saranno anche descritte le altre realtà nazionali esistenti relative alle malattie rare senza diagnosi.

Scarica programma

XIII Convegno Attività dell’amministrazione

XIII Convegno Attività dell’amministrazione pubblica in materia di controllo dei prodotti fitosanitari e dei residui di fitofarmaci negli alimenti

ISS, Aula Pocchiari, 16 novembre 2017

Viale Regina Elena, 299 – Roma

Viale Castro Laurenziano, 10 – Roma

Il convegno organizzato in collaborazione al Ministero della Salute, ha l’obiettivo di aggiornare sulla situazione normativa nazionale e comunitaria, riguardante i prodotti fitosanitari e i loro residui negli alimenti e di diffondere informazioni agli operatori del SSN nell’ambito del controllo sui prodotti fitosanitari e residui di fitofarmaci negli alimenti, esponenti delle maggiori aziende che producono o commercializzano prodotti fitosanitari sul territorio nazionale, laboratori privati di autocontrollo.

 

Scarica programma 

IL DISTRETTO E I NUOVI LEA: UN’ULTERIORE OPPORTUNITÀ PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE

Appuntamenti

IL DISTRETTO E I NUOVI LEA: UN’ ULTERIORE OPPORTUNITÀ PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE

ISS, Aula Bovet ore 15,00

Sarà presentato il prossimo 9 ottobre nell’Aula Bovet dell’ISS il libro “Il Distretto e i nuovi Lea: un’ulteriore opportunità per la promozione della salute”.

Obiettivo del testo è quello di fornire elementi e mezzi di conoscenza utili e importanti sulle linee di attività previste dai nuovi Livelli Essenziali di Assistenza (LEA).

Gli autori Rosario Mete e Piero Salvadori auspicano infatti che questo innovativo volume, indirizzato principalmente agli operatori di sanità pubblica, agli studenti di Medicina e ai decisori di Regioni e ASL, possa creare una maggiore consapevolezza sull’importanza di un potenziamento dell’assistenza distrettuale.

Il libro dopo un breve excursus storico sull’istituzione e sullo sviluppo del nostro Servizio Sanitario Nazionale e dei suoi distretti, dedica la sua prima parte a spiegare quali siano gli strumenti e gli elementi utili nella complessa gestione delle patologie croniche.

Nella sua seconda parte invece racconta e descrive da vicino le specifiche attività distrettuali offrendo anche il supporto di tabelle e indicatori adatti ai processi di valutazione.

L’intento degli autori e leitmotiv del testo è quello di richiamare l’attenzione del lettore sulla difficoltà di pensare ad un SSN efficiente prescindendo dal buon funzionamento e dall’efficienza dei distretti.

Analisi che emerge anche dalle nuove forme e modalità di azione e gestione che appartengono alle organizzazione sanitarie così come evidentemente dimostrato dalle evidenze scientifiche internazionali.