Dipartimenti

 

Dipartimento Malattie Infettive

Giovanni Rezza. Affrontare le emergenze infettive e monitorare il rischio

Combattere le malattie infettive con una strategia di aggressione a 360 gradi. È questa la missione fondamentale del nuovo Dipartimento Malattie Infettive (MINF).
Nuovi micro-organismi emergono da serbatoi animali e trovano i modi per diffondersi sempre più velocemente, mentre al contempo vecchie malattie infettive che si pensavano destinate a scomparire riemergono e minacciano di nuovo la salute degli individui e delle comunità. Il Dipartimento è sempre coinvolto durante le emergenze sanitarie e rappresenta un riferimento per l’individuazione e il monitoraggio della circolazione di virus e batteri.
Globalizzazione, mobilità umana, trasporto veloce, deforestazione, urbanizzazione, allevamenti intensivi aumento delle popolazioni fragili, abuso di antibiotici e altri fattori iatrogeni, come ad esempio le pratiche invasive frequenti in alcuni reparti ospedalieri, sono tutti fattori che aumentano il rischio di comparsa e diffusione delle malattie infettive.
Il MINF è il riferimento nazionale e sovranazionale riconosciuto da ECDC e/o OMS per una serie di malattie batteriche, virali e parassitarie, e si attiva per condurre indagini su focolai epidemici in Italia e nei paesi dell’area del mediterraneo sotto l’egida dell’UE. Dall’antibiotico-resistenza ai patogeni speciali, alle malattie prevenibili da vaccini, le malattie trasmesse sessualmente o attraverso il sangue, malattie trasmesse da vettori e quelle a trasmissione oro-fecale, ma anche ricerca sulle malattie neglette e della povertà: sono queste alcune delle sfide che il MINF si trova oggi ad affrontare attraverso epidemiologi, microbiologi, parassitologi ed entomologi, immunologi nonché tematiche inerenti a comunicazione e counseling nelle infezioni a trasmissione sessuale. Dalla sorveglianza nazionale dei casi di HIV/AIDS all’influenza, dalle meningiti alla tubercolosi o al virus Zika, dalla malaria all’echinococcosi, tanto per fare alcuni esempi, il MINF è leader a livello nazionale e internazionale.
Se le azioni di sorveglianza e controllo condotte a livello nazionale, rappresentano la spina dorsale del dipartimento, le attività di ricerca sperimentale e traslazionale costituiscono un elemento essenziale nella lotta contro le malattie infettive e una solida base per la centralità del MINF nell’ambito del SSN.

Leggi il curriculum