Aprile 2018

Prevenzione delle IST, un servizio dedicato alle persone sorde

Dal 16 aprile l’Unità Operativa Ricerca psico-socio-comportamentale, Comunicazione, Formazione (UO RCF) del Dipartimento Malattie Infettive dell’ISS ha attivato, in accordo con il Ministero della Salute, un servizio consultabile dalle persone sorde grazie ad un indirizzo e-mail loro riservato che affianca il TV AIDS e IST. Un servizio frutto del Progetto di collaborazione integrata avviato tra il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e l’UO RCF.

Lo scopo è quello di far giungere informazioni corrette e aggiornate in merito alle IST a chi potrebbe avere maggiori difficoltà nell’usufruire dei canali informativi accreditati convenzionali come le persone con disturbi dell’udito, che in Italia si stima siano complessivamente circa sette milioni.

Per le caratteristiche eterogenee quanto a causa, età di insorgenza, tipo di sordità del target l’intervento informativo erogato sarà effettuato da un’equipe multidisciplinare costituita da ricercatori dell’ISS e da esperti dell’Università Ca ‘Foscari di Venezia.

Si ringrazia VEASYT per il supporto tecnico fornito gratuitamente.